vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Compagnia teatrale Al Castello. Sei personaggi in cerca d'autore

13/11/2018 dalle 21:00 alle 23:00

Dove DAMSLab/Teatro (Piazzetta Pasolini 5b, Bologna)

Aggiungi l'evento al calendario
Compagnia teatrale Al Castello, "Sei personaggi in cerca d’autore"

nell'ambito del progetto de La Soffitta 2018 | Teatro
IL TEATRO FILODRAMMATICO IERI, OGGI E DOMANI

a cura di Pierfrancesco Giannangeli
In collaborazione con Unione Italiana Libero Teatro

 

Compagnia teatrale “Al Castello”
SEI PERSONAGGI IN CERCA D’AUTORE

di Luigi Pirandello | regia Claudio Pesaresi| con Claudio Pesaresi, Emanuela Fuso, Loredana Paggi, Giuseppe Rafoni, Mimma Verdenelli, Mauro Formica, Marika Sacripanti, Umberto Gagliotta, Alessandra Marini, Giuseppe Santagata, Nazareno Martinelli, Carmine D’Ascoli | scenografia Compagnia “Al Castello” | costumi Rossana Franceschini | sartoria Stefania Menghini | audio Costantino Muzzi | luci Stefano Battistella, Giulio Strappini | foto di scena Pierdomenico Proietti
INGRESSO GRATUITO CON RITIRO DI COUPON

Su un palcoscenico una compagnia di attori prova la commedia Il giuoco delle parti. Irrompono sei individui che chiedono al Capocomico di dare loro vita artistica e di mettere in scena il loro dramma. Dopo molte resistenze la compagnia acconsente alla richiesta e i personaggi raccontano agli attori la loro storia perché possano rappresentarla. Tra gli attori e i Personaggi si apre ben presto un contrasto insanabile. Gli attori non riescono a rappresentare il dramma reale dei Personaggi: sulla scena tutto appare falso.
Sei personaggi in cerca d’autore, che inaugura la trilogia del “teatro nel teatro” di Luigi Pirandello, frantuma gli schemi drammaturgici allora correnti e si distingue per originalità e genialità ancora oggi. Rappresentato per la prima volta nel 1921, dopo gli opposti giudizi del pubblico e della critica, ha assunto un’importanza tale da influenzare una buona parte di quello che sarebbe poi stato il teatro di innovazione e di ricerca.

La Compagnia teatrale “Al Castello” (Foligno) nasce nel 1990 e prende il nome dallo storico castello di S. Eraclio, ove inizialmente aveva sede. Come parte dell’omonima associazione culturale, produce spettacoli esclusivamente in lingua, che coinvolgono sempre un elevato numero di attori. Nel corso degli anni ha acquisito esperienza anche per la definizione e realizzazione in proprio delle scenografie e dei costumi. Dall’anno 1994 organizza la rassegna teatrale a carattere nazionale “Teatro alle 5” presso i teatri Torti di Bevagna e Clitunno di Trevi. È diretta da Claudio Pesaresi che inizia la sua attività artistica come musicista, fondatore del gruppo dei CAB2, per dedicarsi successivamente a spettacoli di prosa fondando a sua volta la Compagnia “Al Castello”.

 

_________

IL PROGETTO:

IL TEATRO FILODRAMMATICO IERI, OGGI E DOMANI
a cura di Pierfrancesco Giannangeli
In collaborazione con Unione Italiana Libero Teatro

C’è un teatro filodrammatico, altrimenti detto amatoriale, nella vita di ciascuno. Esperienza comune e condivisa, da generazioni, è infatti quella di partecipare, per un periodo lungo o breve, alla realtà di una compagnia teatrale. Segmenti di vita che compongono la storia secolare del teatro filodrammatico, settore che nel tempo si è sviluppato in parallelo all’altro teatro, definito professionistico. Pur non cadendo nella demagogia di definire il teatro “uno solo”, come talvolta si è ascoltato – i teatri sono diversi e plurali nella loro specificità, ma soprattutto il produrre arte è qualcosa di ben diverso da una mera funzione sociale –, va nello stesso tempo riconosciuto all’universo amatoriale di saper esprimere in occasioni sempre più numerose linguaggi originali e interessanti. Nel tempo, con un’accelerazione negli ultimi anni, il livello dei filodrammatici si è innalzato, perciò diventa significativo oggi per gli studi teatrali occuparsi della scena amatoriale con più attenzione e continuità rispetto al passato. Gettare un ponte tra la storia, il presente e le prospettive del teatro filodrammatico è lo scopo di questo approfondimento, in dialogo con gli operatori dell’Unione Italiana Libero Teatro (UILT), storica sigla che da oltre quarant’anni coordina l’attività di molte compagnie italiane, organizzando festival e occasioni di studio.

In evidenza

LA SOFFITTA 2018 | ottobre - dicembre
La Soffitta 2018 | Teatro
a cura di Marco De Marinis
La Soffitta 2018 | Danza
a cura di Elena Cervellati
La Soffitta 2018 | Cinema
a cura di Veronica Innocenti e Sara Pesce
La Soffitta 2018 | Musica
a cura di Paolo Cecchi e Carla Cuomo